facebook
 sorella natura twitter
segui la FSN sui Social

Iscrizion
i alla fondazione sorella natura

link per iscrizione e cancellazione newsletter




 

 
Progetti in corso

AMBIENTIAMOCI A SCUOLA
ANNO SCOLASTICO 2017-2018

 

NEWS
n. 2 - 04 Ottobre 2017

4 Ottobre
Festa di S. Francesco d’Assisi
Patrono Comprimario d’Italia

Francesco d’Assisi, che fu definito “il più italiano dei Santi, il più santo degli italiani”, è una figura che, pur radicata indissolubilmente al Cristianesimo ed alla Chiesa Cattolica, è universalmente amata e considerata fra i Grandi dell’Umanità.

Il Suo messaggio di amore al Creatore ed alle Creature, in un prospettiva di antropocentrismo, laudativo e custodiale, trova la massima espressione nel Cantico delle Creature, anche detto di Frate Sole, che è anche il primo componimento poetico in lingua italiana.

S. Francesco d’Assisi è un Santo molto popolare ed amato in tutto il mondo, forse per questo molti tentano di  appropiarsene  e strumentalizzarlo,  per farne un pacifista, un animalista, un ambientalista … un uomo di spettacolo mediatico…

Dice Papa Francesco all’omelia della S. Messa, nella Sua visita in Assisi, il 4 Ottobre 2013*  : La pace francescana non è un sentimento sdolcinato. Per favore: questo san Francesco non esiste! E neppure è una specie di armonia panteistica con le energie del cosmo… Anche questo non è francescano! Anche questo non è francescano, ma è un’idea che alcuni hanno costruito! La pace di san Francesco è quella di Cristo, e la trova chi “prende su di sé” il suo “giogo”, cioè il suo comandamento: Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato (cfr Gv 13,34; 15,12). E questo giogo non si può portare con arroganza, con presunzione, con superbia, ma solo si può portare con mitezza e umiltà di cuore. Prosegue il Papa:  Il Santo d’Assisi testimonia il rispetto per tutto ciò che Dio ha creato e come Lui lo ha creato, senza sperimentare sul creato per distruggerlo; aiutarlo a crescere, a essere più bello e più simile a quello che Dio ha creato. E soprattutto san Francesco testimonia il rispetto per tutto, testimonia che l’uomo è chiamato a custodire l’uomo, che l’uomo sia al centro della creazione, al posto dove Dio - il Creatore - lo ha voluto. Non strumento degli idoli che noi creiamo! 
Ecco questo è San Francesco d’Assisi: non quello delle varie Marce della Pace con  chitarre, bandiere rosse e arcobaleno, slogan contro qualcuno - in genere gli USA -  ma senza una Croce di Cristo; non quello dell’ambientalismo contro e dell’animalismo che non distingue fra l’Uomo e l’animale; non quello dei concerti e degli spettacoli per attirare turisti.

E’ il San Francesco del Cantico delle Creature che dobbiamo far conoscere a tutti, soprattutto ai giovani.

Oggi, con la questione ambientale in primo piano a livello universale l’attualità del messaggio di saggia ecologia che viene da san Francesco (che FSN si sforza di diffondere da venticinque anni) è rafforzato in maniera sublime dall’enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco, rivolta a tutta l’umanità, indipendentemente  da religione, etnia, età, cultura … senza dimenticare la catechesi di Papa Benedetto XVI il 27 Novembre 2011 ai 10.000 scolari del progetto Ambientiamoci a Scuola di Fondazione Sorella Natura*

Roberto Leoni
presidente

 

* Per approfondimenti consultare queste pagine:

- catechesi di Papa Benedetto XIV (2011)
- omelia di Papa Francesco ad Assisi (2013)

 




© 2007-2012 F. Sorella Natura